Maccheroni acciughe, stracciatella e pomodoro secco

Primi piatti | 18 settembre 2015 | By

Pasta con acciughe, stracciatella e polvere di pomodoro secco

Dopo una pausa estiva bella lunga, rieccomi qui con qualche novità. La prima, di cui vi sarete sicuramente accorti se siete entrati nei giorni scorsi nel blog, è quella discreta barra in alto nel blog e un cambiamento nella grafica della pagina. Ebbene sì, sono entrata a far parte del meraviglioso mondo di iFood. Sono davvero entusiasta e orgogliosa di far parte di questo network fantastico che vi invito a seguire per scoprire tante notizie sul mondo del cibo e, naturalmente, tante ricette favolose proposte ogni giorno sul sito. Lasciatevi ispirare anche voi!

Malgrado l’afa dei giorni scorsi, l’autunno non tarderà ad arrivare. La ricetta di oggi è un primo piatto ancora ricco di profumi estivi, saporito e veloce da realizzare, in cui il gusto deciso delle acciughe sott’olio viene attenuato dalla morbidezza della stracciatella e dalla dolcezza del pomodoro secco.

Maccheroni con acciughe, stracciatella e polvere di pomodoro secco
Autore: 
Tipo di ricetta: Primi piatti
Cucina: Italiana
Porzioni: 2
 
Profumi e sapori estivi in un piatto velocissimo da realizzare.
Ingredienti
  • 4-5 filetti di acciuga sott'olio
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2-3 cucchiai d'olio extravergine
  • 160 g di rigatoni o elicoidali
  • 2-3 foglie di basilico
  • 80 g di stracciatella
  • 2 mezzi pomodori secchi tritati con un macinino da caffè
Istruzioni
  1. Mettete a bollire l'acqua per la pasta.
  2. In una padella ampia, fate soffriggere dolcemente uno spicchio d'aglio dopo aver eliminato la parte interna.
  3. Eliminate l'aglio e aggiungete i filetti di acciuga; fateli sciogliere a fuoco dolce e spegnete il fornello.
  4. Una volta cotta la pasta, fatela saltare velocemente a fuoco vivo nel condimento.
  5. A fuoco spento, aggiungete il basilico tritato finemente e fate mantecare con la stracciatella (non fredda di frigo). Se i fili di mozzarella della stracciatella sono troppo lunghi, consiglio di sminuzzarla ulteriormente con le forbici, in modo da mantecarla più facilmente.
  6. Cospargete a crudo con il pomodoro secco in polvere.

Nota per la preparazione del pomodoro secco in polvere: io ho essiccato i pomodori in forno fino ad asciugarli senza renderli troppo croccanti (forno a 50° per qualche ora, girandoli di tanto in tanto) e li ho tritati con un macinino da caffè. Se volete che la polvere di pomodoro sia più sottile rispetto a quella da me ottenuta, dovete essiccare i pomodori fino a farli diventare molto croccanti, prestando attenzione a non farli bruciare troppo, altrimenti diventeranno amari.

 

(Visited 1.031 times, 1 visits today)

Comments

  1. Leave a Reply

    Mary Vischetti
    6 ottobre 2015

    Complimenti per la bella ricetta e per il bel blog! Sono felice d’averti scoperta! Un caro saluto, Mary

    • Leave a Reply

      foodforthesoul
      20 ottobre 2015

      Grazie per la visita Mary 🙂 Felice di conoscerti anch’io!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
Vota questa ricetta:  

CONSIGLIA Torta di mais