Sfogliatine con mozzarella, fiori di zucca e alici

Antipasti | 16 novembre 2015 | By

Sfogliatine con fiori di zucca, mozzarella e alici

Fiori di zucca, mozzarella e alici: uno dei miei condimenti preferiti sulla pizza al taglio. D’altronde chi bazzica per le pizzerie al taglio, almeno qui a Roma, sa bene che questa è una variante praticamente immancabile. Io, in effetti, ho un rapporto buffo con la pizza: quella tonda di solito la preferisco con base rossa mentre invece, quando si tratta di pizza al taglio, apprezzo molto anche i gusti bianchi.

E dato che questo è uno dei miei abbinamenti preferiti, l’ho voluto sperimentare con la famosa “finta sfoglia” (con la ricetta di Adriano del blog Profumo di lievito, che trovate qui); una ricetta che avevo già usato per fare le classiche pizzette da aperitivo e che non preparavo da tempo immemore. Devo dire che stavolta ho avuto l’accortezza di stendere la pasta un pelino più alta e quindi ha sfogliato davvero alla grande: è un impasto molto più semplice e veloce della normale sfoglia al burro, sicuramente meno laborioso, che dà tanta soddisfazione con poca fatica.

Con la dose della ricetta ho ottenuto sei sfogliatine danesi. Non sono difficili da realizzare e con un semplice ritaglio a partire da una base quadrata si ottiene una forma molto bella da presentare, ad esempio per aperitivi e buffet (spero che le foto riescano a dare l’idea della forma, purtroppo la reflex sta facendo un po’ le bizze e ho dovuto accontentarmi del cellulare). Con le feste in arrivo, è sicuramente un’idea da sfruttare se avete invitati. Potete sbizzarrirvi a vostro piacimento per il ripieno, anche cuocendole vuote e adoperando ripieni freddi o tiepidi come per i vol-au-vent.

Fiori di zucca

Sfogliatine con mozzarella, fiori di zucca e alici
Autore: 
Tipo di ricetta: Brunch/Buffet
 
Sfogliatine danesi con mozzarella, fiori di zucca e alici.
Ingredienti
Per la sfoglia
  • 160 g farina 00
  • 160 g formaggio cremoso (tipo Philadelphia)
  • 100 g burro morbido
  • 1 pizzico di sale
Per il ripieno
  • 2 fiori di zucca
  • 4-5 fettine di fiordilatte
  • 4-5 filetti di acciuga (io ho usato le alici sott’olio Consorcio)
Istruzioni
  1. Preparate il giorno prima la pasta sfoglia. Riporto brevemente il procedimento, che trovate in dettaglio nel sito di Adriano, Profumo di lievito, con le foto esplicative (il link è sopra nel post). Mescolare tutti gli ingredienti e, aiutandovi con una forchetta o una spatola, impastate fino a ottenere un briciolame grossolano. Avvolgetelo strettamente con pellicola per alimenti, aiutandovi con la pellicola per compattarlo e formare un rettangolo alto circa un dito, poi mettetelo in frigo.
  2. Il giorno successivo, sul piano di lavoro leggermente infarinato, stendete l’impasto e fate una piega semplice per tre volte, con mezz’ora di riposo in frigo tra una piegatura e l’altra.
  3. Preparate nel frattempo il fiordilatte, tritandolo grossolanamente con un coltello e mettendolo per un paio d’ore a scolare in un colino.
  4. Tagliate i fiori di zucca, a striscioline sottili.
  5. Scolate bene le alici dall’olio e spezzettatele in due o tre pezzi, a seconda delle dimensioni.
  6. Quando l’impasto sarà pronto, stendetelo ad un’altezza di 2-3 mm e ricavate sei quadrati di 10-11 cm di lato.
  7. Piegate i quadrati sulla diagonale e intagliate un bordo da circa 1 cm senza arrivare al vertice del triangolo.
  8. Mettete in ogni sfogliatina la mozzarella tritata, i fiori di zucca e un pezzetto di acciuga.
  9. Formate le danesi sovrapponendo ognuno dei due bordini sul lato opposto (è più facile a farsi che a dirsi) 🙂 . Premete con delicatezza la sfoglia per farla aderire allo strato sottostante.
  10. Lasciate riposare in frigo mentre il forno raggiunge la temperatura.
  11. Infornate a 200° per 15 minuti o finché l'impasto non sarà dorato. Se preferite un colore più vivo, potete spennellare con un tuorlo d’uovo leggermente sbattuto prima di infornare.

 

(Visited 570 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
Vota questa ricetta:  

CONSIGLIA Crema di cavolfiore