Palak Chana Dal

Palak Chana Dal - zuppa indiana con Chana Dal e spinaci

Con la ricetta di oggi torno volentieri alle ispirazioni esotiche che tanto amo assecondare.La cucina indiana è tra le mie preferie, perché combinare le spezie è una di quelle alchimie che, nel trasformare le materie prime, può dare risultati estremamente diversi tra loro, anche quando si usano gli stessi ingredienti di partenza. Questa zuppa mi è particolarmente cara perché combina, con un risultato gustoso e particolare, i nutrienti del chana dal – ovvero le proteine e i minerali dei ceci decorticati – e quelli degli spinaci. Basta perciò abbinarla con un po’ di riso basmati per farne un piatto unico che risolve un pranzo veloce. Tra l’altro oggi – dopo un paio di giorni dal clima quasi estivo – il tempo è ritornato un po’ uggioso e questa bella zuppetta è stata davvero una scelta indovinata. 

Come al solito, potete sostituire il chana dal con i nostri comuni ceci. Il sapore sarà un po’ diverso e anche i tempi di cottura, dal momento che i ceci decorticati richiedono solo un’ora o due di ammollo mentre i classici ceci nostrani vanno ammollati per una notte intera. In alternativa, potete sperimentare anche con i normali ceci in barattolo (sempre tenendo presente che il gusto non sarà esattamente uguale). In ogni caso, se doveste rifare questa ricetta – con o senza chana dal – fatemi sapere nei commenti. Mi fa sempre piacere un confronto di idee.

Ecco qui la ricetta per 4 persone.

5.0 from 1 reviews
Palak Chana Dal
Autore: 
 
Palak Chana Dal: zuppa speziata con ceci decorticati e spinaci. Un gustoso piatto unico vegetariano da accompagnare con una ciotola di riso basmati.
Ingredienti
  • 300 g di chana dal (split bengal gram/ceci decorticati)
  • 100 g di spinaci freschi (già puliti)
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • 1 cipolla e ½ tritata finemente
  • 1 spicchio d’aglio privato dell’anima, tritato finemente
  • 1 peperoncino verde piccante tritato
  • 1 cucchiaino di semi di senape
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • peperoncino in polvere
  • olio extravergine
  • sale
Istruzioni
  1. Mettete a bagno i chana dal per un paio d’ore.
  2. Ponete i chana dal in una pentola, coprite di acqua fredda fino a due dita sopra il livello dei legumi e fate cuocere aggiungendo un po’ di sale e la curcuma. I legumi dovranno essere ben cotti ma rimanere interi, senza disfarsi in crema.
  3. In una wok o in un’ampia padella antiaderente, fate scaldare un paio di cucchiai d’olio (lo so, la cucina indiana non usa l’olio d’oliva ma io preferisco usare un extravergine delicato anziché l’olio di semi).
  4. Aggiungete i semi di senape e i semi di cumino e fate tostare leggermente. I semini dovranno saltare ma non abbrustolirsi.
  5. Aggiungete la cipolla e l’aglio tritati e il peperoncino tagliato a fettine e fate stufare a fuoco dolce finché la cipolla non sarà appassita.
  6. Aggiungete gli spinaci tritati grossolanamente e fate cuocere per 3-4 minuti.
  7. Aggiungete infine i chana dal e, a piacere, una spolverata di peperoncino tritato, quindi fate insaporire per 5-6 minuti.
  8. Servite ben caldo con una ciotola di riso basmati (dato l’apporto di carboidrati del chana dal, saranno più che sufficienti 30-40 g a persona). Potete farlo bollire così com’è oppure unire un po' di semi di cumino nell’acqua di cottura per aggiungere un tocco speziato anche al riso.

 

(Visited 900 times, 3 visits today)

Comments

  1. Leave a Reply

    Betulla
    9 aprile 2016

    Hai proprio ragione: con questo tempo una zuppetta calda non dispiace! Ottima ricetta…inpossibile non essere innamorati della giallissima, felicissima, curcuma!

    • Leave a Reply

      foodforthesoul
      9 aprile 2016

      Grazie, Betulla! 🙂 Adoro le spezie e, hai davvero ragione, la curcuma mette proprio allegria, oltre ad avere tante proprietà benefiche! Buona giornata e grazie della visita!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
Vota questa ricetta:  

CONSIGLIA Torta di mais