Cantucci di Prato

Biscotti | 26 febbraio 2018 | By

Biscotti di Prato

 

Ma corto, eh, questo febbraio! Talmente è volato che ho di nuovo rimesso le mani in pasta, questa volta letteralmente, senza usare fruste e macchinari, per un biscotto che più tradizionale non si può per lo #scambioricette delle #bloggalline. E siccome il mio abbinamento era con una blogger toscana, Stefania del blog “Mina e le sue ricette“, la mia scelta è caduta su una ricetta che adoro.
Veramente sul blog della mia omonima c’era davvero l’imbarazzo della scelta ma quando ho visto i cantuccini, mi è subito venuto in mente il mio papà, che amava tutto della Toscana, avendo studiato in quel di Siena, e a cui piaceva tanto – specie in compagnia degli amici – godersi un vin santo con i cantuccini.

Nella ricetta di Mina troverete tutto il procedimento e le foto passo-passo. La mia foto dei biscotti finiti arriverà non appena ci sarà un briciolo di sole in più, perché fotografo con luce naturale e… ehm… confesso che il treppiede non è ancora uscito dai cartoni del trasloco.

Ecco qui gli ingredienti per un bel sacchetto di biscotti:

  • 300 gr di farina 0
  • 280 gr di zucchero
  • 250 gr di mandorle non pelate
  • 10 gr di pinoli
  • 2 uova intere + 1 tuorlo
  • 8 gr di miele di acacia
  • un pizzico di bicarbonato (facoltativo – io l’ho messo)
  • 1 uovo + 1 cucchiaio di latte per spennellare
 
Procedimento
  1. Fate tostare le mandorle sulla placca da forno a 150° per 15 minuti circa, lasciatele raffreddare prima di usarle.
  2. In una ciotola o sulla spianatoia con la farina a fontana, sbattete bene le uova con lo zucchero e il miele, incorporate poco a poco la farina e impastate (l’impasto non deve risultare troppo duro; eventualmente aggiungete un po’ di rosso d’uovo).
     
  3. Aggiungete le mandorle e i pinoli e impastate in modo da distribuirli uniformemente.
     
  4. Prelevate con le mani infarinate un po’ di impasto alla volta e formate sulla spianatoia infarinata dei filoncini, disponeteli sulla placca con carta da forno, appiattiteli leggermente e infine spennellateli con uovo e latte sbattuti.
     
  5. Infornate a 200-220° per circa 20 minuti.
     
  6. Sfornate i filoncini e fateli raffreddare per qualche minuto e poi tagliateli trasversalmente.
 
Buon appetito!
 

.

(Visited 25 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Palline di riso con verdure