Muffin al cacao con gocce di cioccolato e arancia candita

Dolci | 28 gennaio 2018 | By

Muffin al cioccolato e arancia canditaÈ tanto che non scrivevo una ricetta sul blog. Tante cose sono accadute in questi mesi di assenza, alcune belle, alcune così così e alcune molto brutte, e insomma… la mia vita è totalmente cambiata, così tanto che riprendere in mano il blog è stato davvero impossibile in questi mesi.

Del trasloco avevo già parlato nel post precedente e tutto quello che è successo dopo è stato talmente tanto troppo, che a distanza di quasi 9 mesi ho ancora parecchi cartoni da aprire in giro per casa. Ma non voglio parlare delle cose tristi, chi mi conosce sa che cerco sempre di rialzarmi e ripartire. Non so ancora se riuscirò a pubblicare con più costanza sul blog, ho ancora tanto da sistemare, e non solo in casa. So solo che ho finalmente voglia di riprendere in mano le cose che amo fare, come ad esempio cucinare, e come farlo se non partecipando al gioco più bello che conosco?

Perché lo scambio ricette delle #Bloggalline per me è questo, un gioco che parla di amicizia e di condivisione, un gruppo di blogger in cui l’hashtag #solocosebelle è sempre vivo e presente!

Questo mese son tornata a partecipare al gioco, e ho realizzato i fantastici e supervelocissimi muffin cioccolatosi di Chiara del blog Ciliegine rosse, ispirati alla ricetta di Montersino.

Io li ho trovati davvero buoni e cioccolatosi, tra l’altro non sono nemmeno esageratamente dolci, perché contengono poco zucchero a compensare la dolcezza dell’arancia candita e delle gocce di cioccolato, quindi gustateli pure senza sensi di colpa! 🙂  😉 

Ecco qui la ricetta (per 8 muffin – a me ne son venuti 12, perché ho usato dei pirottini più bassi rispetto a quelli che si vedono nelle foto  di Chiara!)

Ingredienti

  • 225 g di farina 0
  • 36 g di cacao amaro in polvere
  • 15 g di lievito per dolci in polvere
  • 90 g di zucchero di canna grezzo
  • 75 g di uova (1 uovo + 1 tuorlo circa)
  • 285 ml di latte intero
  • 70 g di burro
  • 6 g di Grand Marnier
  • 105 g di gocce di cioccolato fondente
  • 45 g di scorza d’arancia candita

Procedimento

  1. Sciogliete il burro e fatelo raffreddare.
  2. In una ciotola unite la farina, il cacao, il lievito per dolci e lo zucchero di canna.
  3. In una seconda ciotola sbattete le uova con il latte e unitele alle polveri, mescolando a mano con una frusta.
  4. In ultimo aggiungete il burro fuso raffreddato, le gocce di cioccolato e le scorzette d’arancia candite.
  5. Riempite i pirottini per muffin fino a 3/4 e infornate nel forno ben caldo a 180° per 25 minuti.
  6. Fate la prova stecchino, poi sfornateli e fateli raffreddare.

Ciambellone bicolore al pistacchio

Dolci | 26 ottobre 2012 | By

Vi capita mai di avere voglia di sapori semplici e golosi, che vi riportino all’infanzia? Ecco, per me (come penso per molti della mia generazione) il ciambellone era il classico dolce fatto in casa, semplice e veloce, da mangiare a merenda oppure a colazione. La variante bicolore era ancora più gradita e nella mia famiglia si faceva spesso, anche nella versione “recupero avanzi” con cui si potevano utilizzare i bianchi dell’uovo rimasti da altre preparazioni, ad esempio la maionese (sì, devo ritrovare la ricetta anche di quella versione!).
Insomma, sarà che sto invecchiando ma… ogni tanto mi viene questo mood da ritorno all’infanzia e così ieri, quasi colta da un raptus ciambelloso, ho messo in una ciotola il burro per lasciarlo ammorbidire e me ne sono andata alla riunione di condominio. Al ritorno ho preparato al volo questo dolcetto, aggiungendo alla mia solita ricetta una piccola variante: dei pistacchi tritati nell’impasto bianco.

Ingredienti:
300g di farina
230g di zucchero
1 bicchiere di latte (200cc)
150g di burro
3 uova
35g di cacao amaro in polvere
1 bustina di pistacchi sgusciati (25g)
1 bustina di lievito per dolci
burro e farina per lo stampo
zucchero per cospargere l’impasto

Procedimento
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente, lavorarlo con lo zucchero fino ad ottenere una crema, quindi unire le uova e mescolare bene. Aggiungere poco per volta la farina setacciata e il latte e, per ultimo, il lievito. A questo punto, dividere l’impasto in due ciotole e aggiungere in metà impasto i pistacchi dopo averli tritati grossolanamente nel mixer e nell’altra metà il cacao amaro setacciato. Mescolare bene e, aiutandosi con un cucchiaio, versare i due impasti nello stampo precedentemente imburrato e infarinato, alternando i colori. Appena prima di infornare, spolverare la superficie dell’impasto con un po’ di zucchero, in questo modo si creerà una gustosa crosticina.
Ve l’avevo detto che era rapidissimo, vero?

Suggerimento
Questo dolce si può anche conservare in freezer. Io lo congelo a fette, così al mattino mentre esce il caffè ne infilo una “dose” in forno a freddo (cioè, accendo il forno a 100° e infilo la fetta a freddo ancora congelata); quando il forno arriva a temperatura, la mia golosa dose di carboidrati è bella e pronta!

CONSIGLIA Crema di cavolfiore