Muffin al cacao con gocce di cioccolato e arancia candita

Dolci | 28 gennaio 2018 | By

Muffin al cioccolato e arancia canditaÈ tanto che non scrivevo una ricetta sul blog. Tante cose sono accadute in questi mesi di assenza, alcune belle, alcune così così e alcune molto brutte, e insomma… la mia vita è totalmente cambiata, così tanto che riprendere in mano il blog è stato davvero impossibile in questi mesi.

Del trasloco avevo già parlato nel post precedente e tutto quello che è successo dopo è stato talmente tanto troppo, che a distanza di quasi 9 mesi ho ancora parecchi cartoni da aprire in giro per casa. Ma non voglio parlare delle cose tristi, chi mi conosce sa che cerco sempre di rialzarmi e ripartire. Non so ancora se riuscirò a pubblicare con più costanza sul blog, ho ancora tanto da sistemare, e non solo in casa. So solo che ho finalmente voglia di riprendere in mano le cose che amo fare, come ad esempio cucinare, e come farlo se non partecipando al gioco più bello che conosco?

Perché lo scambio ricette delle #Bloggalline per me è questo, un gioco che parla di amicizia e di condivisione, un gruppo di blogger in cui l’hashtag #solocosebelle è sempre vivo e presente!

Questo mese son tornata a partecipare al gioco, e ho realizzato i fantastici e supervelocissimi muffin cioccolatosi di Chiara del blog Ciliegine rosse, ispirati alla ricetta di Montersino.

Io li ho trovati davvero buoni e cioccolatosi, tra l’altro non sono nemmeno esageratamente dolci, perché contengono poco zucchero a compensare la dolcezza dell’arancia candita e delle gocce di cioccolato, quindi gustateli pure senza sensi di colpa! 🙂  😉 

Ecco qui la ricetta (per 8 muffin – a me ne son venuti 12, perché ho usato dei pirottini più bassi rispetto a quelli che si vedono nelle foto  di Chiara!)

Ingredienti

  • 225 g di farina 0
  • 36 g di cacao amaro in polvere
  • 15 g di lievito per dolci in polvere
  • 90 g di zucchero di canna grezzo
  • 75 g di uova (1 uovo + 1 tuorlo circa)
  • 285 ml di latte intero
  • 70 g di burro
  • 6 g di Grand Marnier
  • 105 g di gocce di cioccolato fondente
  • 45 g di scorza d’arancia candita

Procedimento

  1. Sciogliete il burro e fatelo raffreddare.
  2. In una ciotola unite la farina, il cacao, il lievito per dolci e lo zucchero di canna.
  3. In una seconda ciotola sbattete le uova con il latte e unitele alle polveri, mescolando a mano con una frusta.
  4. In ultimo aggiungete il burro fuso raffreddato, le gocce di cioccolato e le scorzette d’arancia candite.
  5. Riempite i pirottini per muffin fino a 3/4 e infornate nel forno ben caldo a 180° per 25 minuti.
  6. Fate la prova stecchino, poi sfornateli e fateli raffreddare.

La torta tenerina di Giudy

Torta tenerina

Eccomi di nuovo con una ricetta dolce, è vero che dolci ne preparo pochi ma poi tendo a diventare monotematica, in questo periodo scelgo solo dolci super cioccolatosi! Questa volta, per il gioco lo #scambioricette delle #bloggalline, sono stata abbinata al bellissimo blog di Giuditta “Giudy”: “Viaggiare cucinare raccontare” e tra le tantissime ricette ho scelto la famosa torta tenerina, che dovete davvero andare a vedere sul suo blog perché le foto sono bellissime e rendono la golosità di questo dolce molto più della mia, purtroppo realizzata col cellulare per motivi logistici.

(altro…)

Torta super golosa al cioccolato e nocciole di Julia

Dolci | 15 febbraio 2016 | By

Torta cioccolato, nocciole e yogurt

Chiedo a qualcuno lassù ai piani alti: non è possibile rallentare un po’ il tempo? Qui i giorni volano e vorrei riuscire a pubblicare più spesso, ma non si fa in tempo a respirare e come niente è passato un mese! Ed è di nuovo tornato il più fantasmagorico gioco che esista, lo #scambioricette delle #bloggalline, in cui questa volta sono stata abbinata al blog Zucchero e farina. Se non lo conoscete già, dovete proprio fare un giretto e scoprire i dolci golosissimi (e non solo dolci!) sfornati da Julia!

La ricetta che ho scelto di rifare è quella di una torta al cioccolato, yogurt e nocciole che mi ha subito fatto venire l’acquolina in bocca, e come non farsi tentare da quelle colate cioccolatose? Andate a guardarla, anche perché sarà preferibile ispirarsi alle sue foto, anziché alle mie, per le colate di cioccolato! Io ho operato un po’ troppo frettolosamente perché volevo portarla a pranzo da amici, e perciò non ho atteso a sufficienza che si asciugasse la colata di cioccolata fondente prima di versare quella bianca, e così hanno finito per amalgamarsi. Comunque questa piccola mancanza estetica non ha influito assolutamente sul gusto, la torta era davvero ottima e anche i miei amici, che adorano il cioccolato scuro, hanno apprezzato. Da fare e rifare mille volte.

Ecco la ricetta, rispetto a quella di Julia ho solo usato un normale miele millefiori perché non avevo il tipo speciale da lei usato. 

Torta super golosa al cioccolato e nocciole di Julia
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolci
Cucina: Italiana
 
Una torta al cioccolato e nocciole davvero golosa e semplice da preparare. La doppia colata di cioccolato la rende perfetta per gli appassionati del genere.
Ingredienti
  • 75 g di farina 00
  • 75 g di cacao amaro
  • 150 g di zucchero semolato
  • 125 ml di yogurt all’albicocca
  • 3 uova
  • 50 ml di olio di semi
  • 60 g di nocciole
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
Per decorare:
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 75 g cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di miele
Istruzioni
  1. Battete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso
  2. Aggiungete la farina setacciata con il cacao, poi lo yogurt a cucchiaiate mescolando delicatamente e infine l’olio di semi a filo.
  3. Aggiungete il lievito e le nocciole tritate grossolanamente e versate in uno stampo imburrato e infarinato (io ho usato uno stampo da ciambella a cerniera da 28 cm).
  4. Fate cuocere a 170°C per circa 35/40 minuti (fate la solita prova stecchino).
  5. Lasciate raffreddare e togliete dallo stampo.
  6. Fate fondere il cioccolato fondente con il cucchiaio di miele e fatelo colare sulla torta fredda, posata su una gratella (o su carta forno se non avete la gratella).
  7. In un pentolino a parte, fate sciogliere il cioccolato bianco e decorate a cucchiaiate la torta sullo strato di cioccolato fondente.

Torta cioccolato, nocciole e yogurt

 

Ciambellone bicolore al pistacchio

Dolci | 26 ottobre 2012 | By

Vi capita mai di avere voglia di sapori semplici e golosi, che vi riportino all’infanzia? Ecco, per me (come penso per molti della mia generazione) il ciambellone era il classico dolce fatto in casa, semplice e veloce, da mangiare a merenda oppure a colazione. La variante bicolore era ancora più gradita e nella mia famiglia si faceva spesso, anche nella versione “recupero avanzi” con cui si potevano utilizzare i bianchi dell’uovo rimasti da altre preparazioni, ad esempio la maionese (sì, devo ritrovare la ricetta anche di quella versione!).
Insomma, sarà che sto invecchiando ma… ogni tanto mi viene questo mood da ritorno all’infanzia e così ieri, quasi colta da un raptus ciambelloso, ho messo in una ciotola il burro per lasciarlo ammorbidire e me ne sono andata alla riunione di condominio. Al ritorno ho preparato al volo questo dolcetto, aggiungendo alla mia solita ricetta una piccola variante: dei pistacchi tritati nell’impasto bianco.

Ingredienti:
300g di farina
230g di zucchero
1 bicchiere di latte (200cc)
150g di burro
3 uova
35g di cacao amaro in polvere
1 bustina di pistacchi sgusciati (25g)
1 bustina di lievito per dolci
burro e farina per lo stampo
zucchero per cospargere l’impasto

Procedimento
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente, lavorarlo con lo zucchero fino ad ottenere una crema, quindi unire le uova e mescolare bene. Aggiungere poco per volta la farina setacciata e il latte e, per ultimo, il lievito. A questo punto, dividere l’impasto in due ciotole e aggiungere in metà impasto i pistacchi dopo averli tritati grossolanamente nel mixer e nell’altra metà il cacao amaro setacciato. Mescolare bene e, aiutandosi con un cucchiaio, versare i due impasti nello stampo precedentemente imburrato e infarinato, alternando i colori. Appena prima di infornare, spolverare la superficie dell’impasto con un po’ di zucchero, in questo modo si creerà una gustosa crosticina.
Ve l’avevo detto che era rapidissimo, vero?

Suggerimento
Questo dolce si può anche conservare in freezer. Io lo congelo a fette, così al mattino mentre esce il caffè ne infilo una “dose” in forno a freddo (cioè, accendo il forno a 100° e infilo la fetta a freddo ancora congelata); quando il forno arriva a temperatura, la mia golosa dose di carboidrati è bella e pronta!

Muffin al cioccolato e confettura di amarene

Dolci | 5 giugno 2011 | By

Che domenica uggiosa, oggi! Non sembra di essere a giugno, a un passo dall’estate, ma di essere ripiombati in uno di quei grigi pomeriggi ottobrini che preannunciano un lungo inverno.
Non vi vien voglia di rifugiarvi in casa con un bel tè e un buon dolcetto?
Come ben sa chi mi conosce, in genere bevo più caffè che tè, ma di certo non perché non ami questa bevanda.

Sarà un’abitudine, sarà che nei giorni feriali uno va sempre di fretta e allora ripiega sul caffè per fare veloce… Il tè lo considero un rito (ovvero solo foglie e niente sacchettini) che richiede i suoi tempi, e proprio per questo me lo concedo di rado, ovviamente nella mia fantasmagorica mug coi gattoni, regalatami dalla Chiara tanto tanto tempo fa ma che adoro e continuo a usare a prescindere dalle sbreccature! 🙂
Ecco, forse un buon esercizio per coccolarsi un po’ potrebbe essere quello di mettere più tè e meno fretta nella propria vita. Proverò a metterlo in pratica!
La ricetta di questi muffin è molto semplice e rapida, tratta dal Libro d’oro del cioccolato. Ho modificato leggermente la ricetta perché avevo assaggiato un’ottima confettura all’amarena e mi sembrava potesse abbinarsi bene col cioccolato e così ho pensato di utilizzarla come farcitura per i muffin. Come seconda modifica, ho “mandorlato” una metà dei muffin :-). Ecco la ricetta utilizzata.

Ingredienti (per 24 muffin… direi piccoli perché a me con metà dose ne son venuti 6 grandi)

  • 300g di farina bianca
  • 60g di cacao amaro
  • 60g di gocce di cioccolato fondente (io ho usato nero 70% e l’ho fatto a scaglie col coltello)
  • 120g di burro
  • 250g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini e 1/2 di lievito in polvere
  • 1,8 dl di latte
  • sale

Procedimento
Montare a crema il burro con lo zucchero e il miele. Unire le uova amalgamandole all’impasto una per volta. Aggiungere la farina, il cacao, il lievito e un pizzico di sale, alternando con il latte. Disporre l’impasto negli stampini e far cuocere a 180° per 20-25 minuti oppure fino a quando infilando uno stuzzicadenti nell’impasto questo risulterà asciutto.
Per la versione con la confettura: mettere una cucchiaiata di impasto in ogni stampino, aggiungere un cucchiaino di confettura, poi coprire con un’altra cucchiaiata di impasto premendo bene.
E’ consigliabile usare i pirottini perché, come per tutti i muffin, l’impasto è molto soffice e potrebbe risultare complicato staccarli se si utilizza direttamente lo stampo da muffin (come ho fatto io perché avevo terminato i pirottini!) 🙂

Questa ricetta partecipa al contest “E’ sempre l’ora del tè” del blog “La ciliegina sulla torta”.

Contenuto di carboidrati*: ca 50g per muffin.
*Per favore, leggete il Disclaimer in fondo alla pagina. Grazie 🙂

Da guardare: una bellissima raccolta di foto della grande Audrey Hepburn, perché… non è vero che ci sentiamo tutti un po’ come lei, davanti a un bel tè apparecchiato con un buffet come si deve?

CONSIGLIA Crema di cavolfiore