Torta di mele russa – Sharlotka

Dolci | 28 marzo 2018 | By

Sharlotka - Torta di mele russa

Sharlotka – Torta di mele russa

La ricetta di questo mese è una fantastica torta di mele che non conoscevo, mea culpa! L’ho scoperta esplorando il blog di Sandra di Dolce Forno, sempre grazie al gioco dello #scambioricette delle #Bloggalline.

(altro…)

Torta di mele veloce veloce

Dolci | 21 maggio 2012 | By

Lo ammetto: ho una certa idiosincrasia nei confronti delle mele… forse perché quando ero piccola, durante un ricovero in ospedale, me ne propinarono una quantità talmente spropositata da farmele letteralmente odiare!
Sono passati più di 30 anni da allora e sto ricominciando pian pianino ad apprezzarle ma c’è ancora un unico sistema infallibile per farmi mangiare le mele: infilarle in un dolce!
Ecco perché preparo spesso torte di mele. E’ un dolce semplice e sempre buono, che si presta a infinite variazioni, tutte succulente!  Questa versione è davvero rapida da realizzare e – oltre al classicissimo aroma della cannella che personalmente adoro – ha il tocco gustoso dell’uvetta che si accompagna alle mele alla perfezione.

Le dosi sono adatte per uno stampo a cerniera da 24cm. Potete anche optare, come ho fatto io, per la classica forma a ciambella che vi farà ottenere porzioni perfette per la prima colazione, e fa tanto “dolce casalingo della nonna”.

Ingredienti:

  • 250g di farina
  • 150g zucchero
  • 150g burro
  • 2 uova
  • 3 mele
  • 3 cucchiai rasi di uvetta
  • 1/2 bicchiere di latte circa
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di cannella

Come si fa:
Per iniziare, mettete l’uvetta in acqua tiepida e lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente (o nel microonde). Lavorate in una ciotola il burro morbido con lo zucchero e le uova. Aggiungete la farina setacciata, la cannella. Aggiungete poco per volta il latte fino a ottenere un impasto fluido e, in ultimo, il lievito per dolci, le mele tagliate a spicchi e poi a fettine e l’uvetta ben scolata e asciugata. Non preoccupatevi se l’impasto sembra poco rispetto alle fette di mele, perché poi lieviterà inglobando tutte le fettine. L’importante è mescolare bene il tutto in modo da avviluppare bene le fette. Versate l’impasto nello stampo imburrato e infarinato e fate cuocere in forno a 170° finché il dolce non sarà dorato (oppure regolatevi con la classica “prova-stecchino”). A piacere potete spolverare con zucchero a velo e servire tiepido con un po’ di gelato alla crema.

CONSIGLIA Walt Disney e Unisalute creano un app contro l'obesità infantile